PUBBLICATO IL VOLUME che raccoglie i tre testi vincitori di SCENA&POESIA, I edizione | DI SEGUITO GLI ESITI...
PUBBLICATO IL VOLUME che raccoglie i tre testi vincitori di SCENA&POESIA, I edizione | DI SEGUITO GLI ESITI...

continua...


premio SCENA&POESIA | I edizione

  • Con il contributo di
    Con il contributo di

Progetto GREEN AGENT

  • Laboratori di Teatro nella Natura
    Laboratori di Teatro nella Natura

Franco Acquaviva

  • TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
    TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore

PRODUZIONI

Fuori repertorio

Sette Volte Gianni Rodari - Debutto

Una produzione della Residenza Multidisciplinare

“Sul lago d’Orta. L’ecologia sottile del teatro”/ Teatro delle Selve
In collaborazione con il Parco della Fantasia “Gianni Rodari” di Omegna (Vb)

Lo spettacolo, nato da una settennale frequentazione operativa dei testi di Gianni Rodari, cusiano nativo di Omegna, contiene sette tra storie e filastrocche. Ci sono quella su Martino Testadura, sull’Omino di Niente, sulla fuga di Pulcinella dal teatrino delle marionette, e altre ancora.
Il tema che accomuna la scelta dei testi è quello della libertà, e della responsabilità legata al suo esercizio.

Gli spettatori grandi e piccoli sono invitati ad entrare in un luogo pieno di strani riflessi e magie, dove si materializzano presenze buffe o strampalate, emanazione dei personaggi del grande scrittore.

Anna Olivero approfondisce qui il suo lavoro di attrice e la sua capacità di creare suggestivi ambienti scenici con mezzi estremamente poveri, dove figure, apparizioni, strane marionette fatte di niente, creaturine dagli occhi luminosi e pupazzi che si contorcono in danze lunari costruiscono l’ambiente ideale per le storie e i brevi monologhi dell’attrice.

Le varie scene si susseguono come un’amorevole citazione di alcune brevi storie rodariane, tuttavia riscritte in rapporto all’esigenza, tutta teatrale, di farle arrivare al pubblico. Anna Olivero firma anche la realizzazione degli oggetti e delle figure di scena, dei costumi e del progetto scenografico. Mentre Franco Acquaviva tesse il filo di una regia attenta ai ritmi e alla immaginosità ludica del grande autore.

Durata: 50 minuti

Esigenze Tecniche:

  • Spazio minimo: 6x5 mt. Attenzione, la sala deve essere completamente oscurabile.
  • Pubblico rialzato, o messo in grado di vedere anche il pavimento.
  • Una presa 220 V; (fonica e luci sono fornite dalla compagnia).

Di e con: Anna Olivero
Regia: Franco Acquaviva

Spettacolo per tutti

Torna su


Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2017-2018 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179