E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...
E' on-line il programma completo di VADO A TEATRO! stagione 2018-19 del Teatro degli Scalpellini...

continua...


PREMIO SCENA&POESIA 2018 | II edizione

  • Con il contributo di
    Con il contributo di

Progetto GREEN AGENT

  • Laboratori di Teatro nella Natura
    Laboratori di Teatro nella Natura

Franco Acquaviva

  • TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
    TEATRO NELLE FIBRE DEL CORPO, Giuliano Ladolfi Editore
  • SCENA&POESIA I | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA I |  a cura di Franco Acquaviva
  • SCENA&POESIA II | a cura di Franco Acquaviva
    SCENA&POESIA II |  a cura di Franco Acquaviva

FESTIVAL & STAGIONI

Vado a Teatro! 2017-18

09/06/2018

Premio nazionale di drammaturgia SCENA&POESIA 2018, II edizione

25 maggio 2018 | ON-LINE GLI ESITI

25 maggio 2018 | ON-LINE GLI ESITI

SELEZIONATI I TRE VINCITORI DEL PREMIO NAZIONALE DI DRAMMATURGIA “SCENA&POESIA” – II edizione

L’Associazione Teatro delle Selve e Giuliano Ladolfi Editore, promotori della SECONDA edizione del Premio SCENA&POESIA per testi teatrali inediti in prosa o in versi, sono lieti di comunicare i nomi dei tre vincitori.
 
Il premio, sostenuto da Fondazione CRT e Centro Culturale Don Pietro Bernini, in collaborazione con Teatro degli Scalpellini, Fondazione Piemonte dal Vivo, comune di San Maurizio d’Opaglio, Istituzione Museo del Rubinetto, prevede un primo premio in denaro di € 500, cui si aggiunge la pubblicazione; e un secondo e terzo premio consistenti nella sola pubblicazione per la Collana di Teatro di Ladolfi Editore.

Dopo un’attenta fase di lettura e valutazione è stata selezionata una rosa di 8 testi da cui sono emersi infine i tre vincitori.
Una terna tutta femminile, a curioso e casuale complemento della terna maschile dello scorso anno.

La Commissione di esperti chiamata a valutare le opere era così composta:
Laura Pariani (scrittrice); Lucilla Giagnoni (attrice e autrice); Andrea Temporelli (poeta e critico); Franco Acquaviva (attore e regista); Giulio Greco (attore e critico).

Giulia Lombezzi è la prima classificata con L’albero: un tenero e ironico, malinconico e comico itinerario drammaturgico sul tema della vecchiaia e della demenza senile; l'autrice era già stata segnalata l’anno scorso con un'altra opera, e per poco già allora il suo testo non era entrato nella terna dei vincitori.

La seconda classificata è Chiara Arrigoni, con Due addetti alle pulizie: un testo che parte da una situazione chiave non nuova (il riferimento esplicito è al Calapranzi di Harold Pinter), per interrogarsi sulla responsabilità dell’individuo in un caso estremo com’è quello delineato nella pièce, e infine approdare alla questione chiave della responsabilità del pubblico a teatro.

Il terzo testo, La sala d’aspetto, di Stefania De Ruvo, riesce a presentare in maniera suggestiva il tema della violenza sulle donne, snocciolando la storia di sei vittime che si ritrovano e si raccontano in una sorta di limbo post mortem.

Lombezzi e Arrigoni sono operatrici teatrali di professione, con esperienze di formazione e di produzione di tutto rispetto, già prime classificate con altre opere in altri concorsi nazionali. De Ruvo proviene dal mondo delle professioni sanitarie e, con un percorso da autodidatta, ha saputo anch’essa raggiungere importanti riconoscimenti.

Le altre cinque opere entrate a far parte della rosa finale di otto titoli sono (in ordine alfabetico per autore):
Un’ora con Galois, di Giuseppe Cerrone (Napoli); Come Edipo, di Mario Mattia Giorgetti (Milano); Storia di Sara, di Andrea Mancini (Pisa); Dittico del silenzio, di Niccolò Matcovich (Roma); Gino Rossi, il colore della forma, di Marco Schiavon (Rovigo).

I tre testi vincitori stanno per vedere la pubblicazione nella Collana Corallo, di LADOLFI EDITORE, diretta da Franco Acquaviva, con cura e introduzione di quest’ultimo.

La cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 9 giugno alle ore 17.45 al Teatro degli Scalpellini di San Maurizio d'Opaglio (NO)

Torna su


entra nella fotogallery del Teatro delle Selve

Teatro degli Scalpellini > VADO A TEATRO! Stagione teatrale 2018-2019 - direzione Teatro delle Selve

  • Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
    Con il sostegno di FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO
  • REGIONE PIEMONTE
    REGIONE PIEMONTE
  • Comune di San Maurizio d'Opaglio
    Comune di San Maurizio d'Opaglio
  • Istituzione Museo del Rubinetto
    Istituzione Museo del Rubinetto
  • ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE
    ECOMUSEO DEL LAGO D'ORTA E MOTTARONE

RASSEGNA STAMPA PRODUZIONI


Sede Legale: Via Carmine 5, Vacciago - 28010 AMENO (NO)
Sede Operativa: TEATRO DEGLI SCALPELLINI - Via Marconi, 1 - 28017 San Maurizio d’Opaglio (NO)
P. Iva 01695070035

email: info(at)teatrodelleselve.it
Cell. +39 339 66 16 179